Teorema di Thomas

(ing. Thomas Theorem)

Da una considerazione di William I. Thomas al seminario di Chicago del 1938 organizzato dal Social Science Research Council (“Se gli uomini definiscono le situazioni come reali, esse sono reali nelle loro conseguenze”), si riferisce al ruolo degli stereotipi e dei pregiudizi che si affermano come se fossero verità sociali, indipendentemente dal senso e da riscontri empirici, ma con conseguenze effettive sugli individui (p.es. la credenza nel malocchio).

Sitografia:
Vedi anche:

Claudio Bezzi, 22 Ottobre 2017.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: