Scala delle Priorità Obbligate (SPO)

Affiliata alla Macrovoce Scala

Particolare tipo di termometro in cui gli intervalli della scala sono pari al numero di indicatori da collocarvi; la SPO è quindi uno strumento orientato all’oggetto della ricerca, con un numero di intervalli diverso da caso a caso. Il principale utilizzo dell’SPO è per realizzare ordinamenti di indicatori; diversamente da altri strumenti, quali l’N.G.T., l’SPO non è utilizzabile per dare un valore cardinale agli item sottoposti a giudizio, ma soltanto un ordine gerarchico che forza il gruppo di giudici a stabilire quali siano gli indicatori più vicini e più distanti da un concetto predeterminato; utilizzando l’SPO rispetto a coppie di concetti-guida, il doppio ordinamento degli indicatori ricostruisce una sorta di quadro di relazioni fra gli stessi, contribuendo a comporre una loro mappa concettuale.

La SPO può essere anche utilizzata nel corso di una ricerca matriciale, ma ottiene il massimo rendimento in attività di ricerca basate sui giudici, particolarmente utili nella ricerca valutativa. In questo caso la SPO deve essere intesa, piuttosto che come semplice tecnica di scala, come un processo in più fasi:

  • attività di identificazione degli indicatori pertinenti con gli obiettivi valutativi, realizzata assieme al gruppo di giudici in una sessione, p.es., di brainstorming;
  • attività di gerarchizzazione degli indicatori individuati attraverso l’applicazione di tecnica SPO;
  • eventuale elaborazione di indici; eventuale trasformazione degli indicatori, mediante opportune definizioni operative, in uno strumento di misurazione.
4 - Tecniche di gruppo mag 2014duepiani 4 - Tecniche di gruppo mag 2014spo
4 - Tecniche di gruppo mag 2014dolia 4 - Tecniche di gruppo mag 2014parco
Riferimenti bibliografici minimi:
Sitografia:
Vedi anche:
  • Mappa concettuale;
  • Termometro dei sentimenti, antesignano dell’SPO.

Claudio Bezzi, 10 Luglio 2017.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: