Fedeltà

Affiliata alla Macrovoce Qualità dei processi di ricerca

(sp. Fidelidad)

E’ la congruenza fra l’informazione raccolta e l’effettivo stato sulla proprietà, ed è pertanto la proprietà centrale delle informazioni e dei dati raccolti (e di tutto l’impianto della ricerca).

Non è rilevabile, ma ci si può accorgere di molte cause di distorsione che minano la fedeltà dei dati (pur senza poter misurare tale distorsione.

Nella ricerca con approcci ermeneutici a ‘fedeltà’ è preferibile – secondo Montesperelli – il termine ‘conformità1’.

Fedeltà di un dato: è il risultato tra un singolo stato e il corrispondente dato nella matrice (applicazione della definizione operativa). Ad esempio un certo numero di stati sulla proprietà esaminata non viene riportato con sufficiente accuratezza nella matrice dei dati (se chiedo informazioni sul livello di istruzione, potrei avere infedeltà dei dati forniti da persone con ridotti livelli di scolarità che mentono; se chiedo informazioni sul livello di età, posso raccogliere dati infedeli da persone anziane). (Grimaldi, 2000, 51).

Un dato si dice fedele se rappresenta correttamente il corrispondente stato sulla proprietà secondo le convenzioni stabilite dalla definizione operativa (Marradi 2007, 109).

Sitografia:

Claudio Bezzi, 25 Luglio 2017.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: