Curtosi

Curtosi

ing.: Kurtosis

fr.: Curtosie

sp.: Curtosis, Kurtosis

ted.: Kurtosis

Valore caratteristico sintetico delle distribuzioni di variabili cardinali, che mira ad appurare quanto una distribuzione è piatta o appuntita (rispetto alla curva Gaussiana o ‘normale’).

La formula di Pearson-Fisher per la curtosi è:

Schermata 2017-08-24 alle 12.35.18

Un valore di curtosi negativo indica una distribuzione “più schiacciata” verso il basso rispetto alla normale, che viene definita platicurtica; al contrario un valore positivo indica una distribuzione “più appuntita” rispetto alla normale, che viene definita leptocurtica.

Marradi ha ampiamente criticato questa usatissima formula mostrandone la fallacia (Marradi, 1995, 136-141).

  • Mancano indicazioni. Vuoi proporre dei testi?
  • Non abbiamo voci collegabili. Le vuoi suggerire?

Non ci sono mappe disponibili.

Non ci sono discussioni aperte (suggerimenti, varianti, discussioni, esempi…). Vuoi incominciare tu una discussione?

Claudio Bezzi, 24 Agosto 2017

Con integrazioni di Enrico Todini.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: