Appropriatezza

Affiliata alla Macrovoce Criteri di valutazione

(ing. Appropriateness; sp. Pertinencia)

Uno dei criteri di valutazione dei servizi sociali e sanitari riferibile, comunque, all’efficacia. E’ l’onere di provare che il trattamento effettuato era il più idoneo per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Onere di provare che il trattamento effettuato era il più idoneo a risolvere quella determinata situazione critica e per raggiungere determinati scopi (Altieri e Migliozzi in Cipolla, 1998, 559; identico Altieri, 2009, 37).

Caratteristica degli interventi per la quale i benefici attesi superano fortemente i rischi derivati dall’intervento stesso (mortalità, morbilità, disconfort, perdita di gg lavorative etc.) mantenendo un alto grado di coerenza dei processi assistenziali utilizzati con le evidenze scientifiche specifiche (Serpelloni e Simeoni, 2003, 69).

Con accezione più o meno simili è utilizzato anche in ambiti valutativi non sanitari:

Ma nel caso specifico dei parchi la accezione vera con cui si usa il termine efficacia è quello della appropriatezza, ovvero della rispondenza ad una molteplicità di criteri presi in esame insieme per affrontare e risolvere un problema. Essa risponde ad una razionalità sostantiva, multipla (ambientale, sociale, economica, etc.). La valutazione del piano è la applicazione sistematica di questi criteri agli strumenti di pianificazione (Rino Rosini, “L’efficacia della pianificazione dei parchi”, in Rino Rosini, Sandra Vecchietti – a cura di – La pianificazione dei parchi regionali, Alinea ed., Firenze 1994, 47).

Claudio Bezzi, 19 Settembre 2017.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: