Accettabilità

Affiliata alla Macrovoce Criteri di valutazione

(ing. Acceptability)

Per Altieri uno dei criteri di valutazione dei servizi sociali e sanitari riferibile, comunque, all’efficacia; Altieri distingue fra ‘accettabilità sociale’ (riguardante la capacità di un servizio di farsi accettare in termini culturali e di valori, da tutti i referenti) e in ‘accettabilità professionale’ (adeguatezza del trattamento di cura secondo gli standard).

[la] possiamo distinguere in accettabilità sociale, riguardante la capacità di un servizio di farsi accettare, in termini culturali e di valori, da tutti i propri referenti e non solo da élite, e in accettabilità professionale, che significa invece adeguatezza del trattamento di cura ai canoni o agli standard specialistici di quella data categoria di operatori; l’accettabilità corrisponde anche a ciò che le persone dovrebbero accettare in quanto ad assistenza sanitaria o ad esposizione a rischi di salute (Altieri e Migliozzi in Cipolla 1998, 559; identico Altieri 2009, 36).

Riferimenti bibliografici minimi:

Claudio Bezzi, 15 Ottobre 2017.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: