Costruiamo assieme un grande Glossario della ricerca valutativa

Alcuni di voi probabilmente lo sanno: sono oltre 20 anni che aggiorno e amplio il Glossario della ricerca valutativa, che attualmente trovate solo QUI: https://bezzicante.files.wordpress.com/2014/05/glossario-6.pdf. Negli anni il Glossario ha avuto versioni diverse, e non solo più ampie. Solo cartaceo agli albori, poi sempre sul glossarioweb, poi anche come volume, infine, nella versione 6 attualmente disponibile, anche con l’apporto di diversi colleghi che hanno contribuito scrivendo voci, traducendo e correggendo. Il fatto è che la versione 6 è vecchia ormai di oltre sei anni ed è ora di avviare un nuovo lavoro e redigere, con criteri diversi, l’ultima e definitiva versione 7.

Un glossario frutto di lavoro condiviso

Innanzitutto voglio che il Glossario sia il frutto di un lavoro collettivo. Un’impresa di questo genere, con centinaia di lemmi, deve ricevere i contributi specialistici di colleghi diversi, che si assumono la responsabilità di redigere voci, correggere quelle esistenti, contribuire alla rilettura e così via. Il nuovo glossario sarà quindi una sorta di Wiki, e tutti siete invitati a collaborare e contribuire, con riconoscimento del lavoro (vedete più avanti le regole per partecipare).

Un glossario definitivo ma aggiornabile

La versione 7 sarà “definitiva” nel senso che avrà trovata la collocazione ultima, il layout definitivo, le modalità redazionali non più modificate ma, ovviamente, deve essere immaginata un opera in perpetua evoluzione; ci saranno sempre voci da modificare o da aggiungere, e questo renderà vivo e interessante il lavoro.

La redazione del Glossario

Diversamente dalle normali Wiki, il nostro Glossario avrà un Comitato di Redazione, in corso di costituzione. A questo Comitato si partecipa solo su invito e sarà composto da colleghi qualificati di diversa professionalità. Al Comitato il compito di leggere i contributi e decidere se pubblicarli oppure no. Il Glossario, quindi, garantirà la massima serietà e la migliore attenzione scientifica affinché mantenga standard elevati.

I collaboratori del Glossario

Tutti, ma proprio tutti, gli interessati: valutatori e non (il glossario include moltissime voci collaterali e su domini concettuali diversi); sociologi, economisti, statistici, psicologi, ma anche amministratori, operatori sociali, esperti si comunicazione e così via. Chiunque può proporre correzioni e integrazioni di voci esistenti o l’aggiunta di nuove voci.

Come collaborare al Glossario

  1. Andate al nuovo Glossario QUI: https://bezzicante.wordpress.com e date un’occhiata (ovviamente in questo momento è praticamente vuoto e trovate poche voci di esempio); valuteremo col tempo se sia la sede più adatta;
  2. se credete, potete dare un’occhiata al Glossario versione 6 (quello vecchio), per ragionare sulle voci là esistenti; molte di queste voci (aggiornate) saranno riportate sul nostro nuovo glossario ma, appunto, possono e devono essere rilette, aggiornate, migliorate. O forse addirittura riscritte daccapo. Comunque non c’è alcun obbligo a fare prima questa visita al vecchio Glossario 6.
  3. Scrivete alla redazione del Glossario (claudio.bezzi@me.com) proponendo una nuova voce, una correzione, una revisione o altro e aspettate la risposta. Se – come probabile – sarà positiva, scrivete e spedite. Il testo sarà da noi letto e, se approvato, incluso nel Glossario; in caso contrario riceverete delle indicazioni specifiche sulle modifiche suggerite.
  4. TUTTI I VOSTRI CONTRIBUTI SARANNO FIRMATI (con eventuale link a un CV on line) e datati. Anche una semplice correzione, se rilevante, sarà riconosciuta in calce alla voce.
  5. I contributi non saranno ovviamente pagati; il giudizio del Comitato di redazione è inappellabile.

Nota finale

Al momento in cui pubblico questa nota, sul nuovo Glossario 7 trovare pochissime voci, sostanzialmente marginali, messe come prova. Le uniche voci di rilievo sono Mandato e tutto il gruppo delle Inferenze, che fra l’altro vi consente di vedere il lavoro dei link incrociati. Ripeto: tutto è provvisorio. Tutto può essere ripensato. Le prossime tappe, in questi giorni, saranno:

  1. costituire il primo nucleo di Comitato di redazione;
  2. mettere altre voci più interessanti e vedere se tutto continua a funzionare;
  3. aspettare vostre proposte.

28 Giugno 2017.



Categorie:Glossario

Tag:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: